orcia11.jpg
In val d'Orcia
Lasciati Ispirare

Monte Amiata

Percorso difficile con due ascese di grande impegno: la salita ad Abbadia San Salvatore e la successiva impennata verso la vetta dell'Amiata, a 1669 mslm.
Si parte da Piazza Italia a Chianciano ed in dieci chilometri si raggiunge Traversa Amiata. La salita si fa progressivamente più aspra passando attraverso la Cassia ed il bivio di Bagni S. Filippo (462 mslm, km 21.5) . Per seguire la giusta strada è sufficiente seguire le indicazioni per la vetta Amiata.
Dal citato bivio alla Vetta dell'Amiata i chilometri sono diciassette con un dislivello di 1440 metri.
Il ritorno avviene sulla stessa strada dell'andata: prima di rientrare a Chianciano si deve superare la salita della Foce, 230 metri di dislivello in cinque chilometri.
Il valico della Foce segna l'ingresso nella Val d'Orcia, caratterizzata dalle famose crete senesi e le piccole colline ondulate punteggiata dai cipressi: inevitabilmente questo passaggio ispirerà nuove e affascinanti pedalate tra borghi di antica origine e declivi dall'incredibile fascino.
In tutto i chilometri percorsi sono 75.

Condividi su  -