bormiofatbike1.jpg
bormiofatbike2.jpg

A Bormio sulle fat bike

L'inverno può essere lungo per i ciclisti: la bicicletta è in cantina, in trepidante attesa dell'inizio della primavera quando, finalmente, si potrà tornare in sella. Ma per chi ha voglia di pedalare anche durante i mesi freddi, magari percorrendo sentieri innevati, ci sono fat bike ed e-fat bike: da provare a Bormio e dintorni.
E' una soluzione ideale per chi ama la bici e per tutti coloro, tantissimi, che amano la magia del paesaggio invernale: gli alberi innevati, la neve scintillante e i rumori attutiti. Queste biciclette – con pneumatici over size e cerchioni larghi che, grazie alla loro bassa pressione, assicurano la massima aderenza – consentono di pedalare su terreni morbidi e instabili. Sono inoltre perfette per chi non vuole rinunciare al brivido di pedalare in sicurezza su sentieri innevati, non percorribili con una normale mountain bike. Non solo uscite "simboliche": la fat bike è un'ottima soluzione anche per i ciclisti più esperti alla ricerca di un'escursione adrenalinica, su percorsi brevi o più lunghi.
Per chi ha bisogno di un piccolo aiuto, la fat bike elettrica è la soluzione migliore, una bicicletta a pedalata assistita dotata di un motore a batteria che alimenta il pedale: questo permette di ottenere prestazioni più performanti con uno sforzo minore e regala una sensazione di leggerezza. Gli pneumatici più grandi consentono una migliore stabilità sui tracciati fuoristrada, in particolare sulle piste innevate.
L’area di Bormio con il suo paesaggio di alta montagna immerso nel Parco Nazionale dello Stelvio è la cornice perfetta per un’escursione con la fat bike e la e-fat bike. La scelta è ampia: si può optare per un’uscita guidata, pedalando su sentieri battuti, facili e rilassanti con dislivelli alla portata di tutti, ma anche su percorsi più impegnativi per ciclisti esperti. Il territorio è molto ampio così come la possibilità di pedalare sulla neve. Tra le zone più frequentate ci sono sicuramente la Val Viola in Valdidentro la zona dei Forni in Valfurva.
Quest’inverno, Bormio propone anche una novità: una combinazione di fat bike e scialpinismo per raggiungere diverse vette combinando i due mezzi di trasporto: la prima parte, con dislivelli meno impegnativi, da percorrere con la e-fat bike (portando con sé l'attrezzatura da scialpinismo); la seconda parte, per salire in quota con gli sci, una volta lasciata la bici.
Tra le escursioni più emozionanti, infine, c’è sicuramente quella “in notturna”, ideale per immergersi in un’atmosfera da fiaba. E, dopo la pedalata, niente di meglio di una sosta in un rifugio per una cena tipica, con i piatti della cucina valtellinese.
I biker esperti possono invece cimentarsi in tour freeride tecnicamente impegnativi o lungo sentieri e scivoli naturali attraverso i boschi e la neve fresca. Il consiglio è sempre quello di contattare una guida esperta, per divertirsi in sicurezza.
Maggiori informazioni sulle attività invernali a Bormio: www.bormio.eu o via e-mail to: info@bormio.eu

Condividi su  -