01 Alpe Cortot.jpg

Cime Bianche

"La salita al Colle Superiore delle Cime Bianche, detto anche Colle Nord delle Cime Bianche, è una camminata piuttosto classica per Ayas; l'itinerario fa inoltre parte del Tour del Monte Rosa, e il Colle Superiore rappresenta il punto di passaggio tra la Val d'Ayas e la Valtournenche. La camminata, benchè non comprenda alcuna difficoltà tecnica, è riservata a buoni camminatori a causa della sua lunghezza: tra salita e discesa si percorrono oltre 18 km; il dislivello, non eccessivo, è di circa 1300 metri da St.-Jacques.
Il percorso si snoda lungo il Vallone delle Cime Biancheo di Cortot, il più esteso di tutta la valle, in cui diversi altopiani erbosi attraversati da mille ruscelli sono circondati da un ambiente unico, tra l'imponente sagoma della vicina Gobba di Rollin a est e la bastionata dolomitica del fianco orientale del Roisettaz a ovest; la parte alta del vallone è costellata da molti laghi, tra cui il Gran Lago delle Cime Bianche, il Lago di Ventina, il Lac Pers. Sul fianco occidentale troviamo inoltre il Gran Lago di Tzère."

Inizia così la descrizione, a cura di www.ayastrekking.it, della straordinaria salita al Colle Superiore delle Cime Bianche. Un paradiso minacciato dalla folle idea di costruirci degli impianti di risalita e ricavarci una o più piste da discesa.

I dettagli del percorso, cliccando qui: www.cicloweb.net/trekking/t-aosta/trekkingcimebianche.htm

Condividi su  -