sf1.jpg
sf2.jpg
sf3.jpg
sf4.jpg
sf5.jpg
Vacanze e Reportage

San Francisco, una città da scoprire.. pedalando!

Forse solo New York supera San Francisco quanto a fascino e aspettative nell'immaginario di noi europei. La città, con circa ottocentomila abitanti, è la dodicesima più popolosa degli USA ed è il centro principale della San Francisco Bay Area, area metropolitana su cui gravitano centri di grande rilevanza come Berkeley, la città della famosa università; Cupertino, dove ha sede la Apple; Palo Alto; Mountain View (sede di Google) o la Silicon Valley.
E' il centro di San Francisco, tuttavia, a racchiudere in sè gli aspetti "mitici" di questa città: le case vittoriane, eleganti e raffinate; i piccoli parchi cittadini, come Alamo Square o Buena Vista, il Financial District con i suoi grattacieli sul mare; Fisherman's Wharf; i grandi parchi come il Presidio ed il Golden Gate Park e, infine, il famosissimo Golden Gate Bridge.
L'aspetto particolare di San Francisco è la sua capacità di cambiare anima attimo dopo attimo: siamo nella quinta area metropolitana degli Stati Uniti ma stiamo passeggiando per un quartiere tranquillo come una cittadina sul mare di pochi abitanti; ci muoviamo tra grattacieli delle corporation più famose del mondo ma in pochi minuti raggiungiamo un lungomare che ci proietta nel relax di una riviera. E così per i parchi: oasi di pace che magari distano poche decine di metri da arterie stradali a grande scorrimento.
A dispetto della sua natura di "metropoli" San Francisco - forse anche per una certa predisposizione culturale degli abitanti - si presta ad essere visitata in bicicletta. Alcune vie, è vero, sono trafficatissime ma molte altre risultano pedalabili senza problemi. A parte uno: le pendenze terrificanti.
La città è infatti costruita su tante colline che sono attraversate in modo reticolare dall'impianto viario della città: quale che sia la pendenza delle colline le strade salgono dritte, senza mai abbandonare la pianta perpendicolare (tipicamente americana ma che ricorda anche il castrum romano così noto a noi italiani!).
Quindi può capitare che la stessa strada parta dolce, tranquilla per poi inerpicarsi sempre più fino ad arrivare a proporre pendenze del 20% ed oltre: non c'è da vergognarsi se si avverte l'esigenza di scendere e spingere!
Noi abbiamo attraversato la città in lungo e in largo, avevamo due soli giorni a disposizione e la bici ci è sembrata un ottimo modo per visitare i vari quartieri: Embarcadero, Fisherman's Wharf, Financial District, Pacific Heights, Marina, Nob Hill (ripidissima!), Castro, Height Ashbury, North Beach, Chinatown, Union Square. E' stato durissimo, in particolare, salire al Buena Vista Park, raggiungere Telegraph Hill, la Coit Tower oppure Lombard Street: ma fare in bici la "strada più tortuosa del mondo" è stato davvero divertente (anche se è durato pochi secondi!).
I tantissimi noleggi di biciclette che si trovano in città propongono in particolare due percorsi che si prestano ad essere percorsi da tutti, o quasi.

Il primo itinerario consiste nell'esplorazione del Golden Gate Park: quest'area verde si estende dall'Oceano al cuore di Pacific Heights, non lontano da Alamo Square. Al suo interno, tra le altre cose, una serra, un giardino giapponese e l'Accademia delle Scienze Naturali disegnata da Renzo Piano.
Noleggiando la bici vi consegneranno una mappa in cui è spiegato per bene come arrivarci senza incontrare le salite peggiori!

Il secondo percorso è senz'altro il più pittoresco perchè prevede l'attraversamento del Golden Gate ed il ritorno in bici da Sausalito al Fisherman's Wharf. Si parte dunque dal porto, o da qualsiasi noleggio in città, e si scende al Pier 39 dove si inizia a pedalare lungo la costa fino ad un piccolo parco.
Qui inizia una salita intensa ma davvero breve che immette sul Golden Gate: pedoni e ciclisti sono divisi. Fino alle 15.30 i pedoni stanno su un lato e le bici sull'altro, dopo le 15.30 viceversa. Così non si litiga!
La pedalata lungo il ponte è indimenticabile, se c'è il sole: si ammira il profilo della città, si pedala sull'oceano e si ha l'impressione di vivere in un film. Quante volte il Golden Gate è apparso nei film e telefilm più famosi?
Giunti sull'altra sponda si scende (con una piccola salita ad intervallare il percorso) fino alla cittadina di Sausalito dove si fa ritorno a San Francisco in traghetto!
Davvero due giornate memorabili alla scoperta di una città bellissima in sella al proprio mezzo di trasporto preferito! Purtroppo una nota a parte la merita il clima: San Francisco, pur essendo sull'Oceano e ad una latitudine "calda", soffre un meteo decisamente infelice. Nebbia, nuvole basse e pioviggine caratterizzano gran parte dell'anno. Le temperature oscillano tra i 14 ed i 22 gradi anche d'estate: c'è da sperare in una bella giornata di sole o, alla peggio, in qualche ora di sole anche nelle giornate che esordiscono con mattinate grigie e uggiose!

Chi volesse contattarmi può farlo tramite la mail di www.cicloweb.net: cicloweb@hotmail.com

Condividi su  -