aaaspbaldo.jpg
Sulla provinciale del Baldo (scorri la gallery!)
altissimo.jpg
Vista sul Garda trentino dalla vetta dell'Altissimo
altissimo1.jpg
Il monte Altissimo di Nago
brentonico1.jpg
In centro a Brentonico
Trentino

Monte Baldo

Nel Trentino meridionale, in prossimità del Lago di Garda, sul versante settentrionale del Monte Baldo, si trova l'altopiano di Brentonico, o valle della Sorna. Escursionismo, relax, storia e tradizione sono i principali tratti caratteristici di questa vasta area che sale dalle colline atesine ai duemila metri del monte Altissimo di Nago.
Il monte Baldo offre una varietà floristica che gli ha portato il titolo di Giardino d'Italia e d'Europa ("hortus Europae"): accoglie, tra l'altro, la Riserva Naturale di Bes Corna Piana, protetta dal 1972. La cima Valdritta ed il monte Altissimo sono le principali mete per gli escursionisti ed offrono panorami che spaziano a 360° verso le Dolomiti di Brenta, il lago di Garda o il Pasubio.
I rifugi in zona sono quattro, dal più alto, il Damiano Chiesa dell'Altissimo posto a 2069 mslm - proprio sulla sommità della montagna - al più basso Monte Baldo a 1169 mslm, passando per la malga Fos-Ce (1430 mslm) ed il rifugio malga Campei (1469 mslm). La tradizione è conservata nelle numerose malghe dell'Altopiano di Brentonico che hanno conservato la loro struttura originaria, per testimoniare una cultura nata e cresciuta tra i monti. Ancora oggi in alcune malghe si pratica l'alpeggio e vengono offerti prodotti fatti in casa. Malga Prà Alpesina e malga Mortigola sono i luoghi adatti per conoscere come si lavorano i vari derivati del latte e per gustarne qualche assaggio.
Il Molino delle Sorne è l'ultimo mulino in funzione dei diciassette che operavano lungo il torrente Sorna nel XIX secolo. Un accordo con i proprietari ne rende possibile la visita, tel 0464-395203.
Le testimonianze della storia dell'Altopiano riportano alla Prima Guerra Mondiale: trincee, strade militari, gallerie, camminamenti, resti di caserme, postazioni d'artiglieria ed altre opere militari caratterizzano il territorio. Nell'Altopiano passa anche un tratto del Sentiero della Pace, verso la sommità del Monte Altissimo.

R&B COLLE AMENO
Una base ideale per tutti gli itinerari sul Baldo, in val di Gresta, Vallarsa e Vallagarina, compresa la facile pista ciclabile lungo l'Adige è sicuramente il Colle Ameno!

Il palazzo d'epoca, che presenta notevoli e preziosi aspetti storici risalenti anche al Seicento, ha un ampio cortile interno protetto, cantine scavate nella roccia e una sala nobile al primo piano con stucchi e rivestimenti lavorati in legno, stufe a ole e un loggiato aperto con cotto originale del '700.
Il palazzo si trova ai piedi del Colle Ameno (o Dosso Alto) di Borgo Sacco, una piccola altura rocciosa situata lungo la riva sinistra del fiume Adige.
Oltre ad un un deposito custodito e videosorvegliato per le biciclette il R&B Colle Ameno offre un bar, wi-fi, un centro benessere con sauna, idromassaggio, sala relax, un cortile con gazebi, una grotta dove degustare birra artigianale, vini e grappa trentini, un giardino con piante tipiche vallagarine ed una stube con sala TV e relax.
http://www.colleamenobeb.it/

Colle Ameno
Room & Breakfast
Via Colle Ameno, 6 - Borgo Sacco - Rovereto
telefono 0464-480711 e-mail info@colleamenobeb.it
Visita anche la pagina Fb: www.facebook.com/colleameno

 

Condividi su  -