portofino1.jpg
Portofino! (scorri la gallery!)
portofinoscorcio.jpg
Scorcio su Portofino
sanfruttuoso1.jpg
San Fruttuoso
zcamogli.jpg
Camogli
Liguria

A San Fruttuoso

Nel corso del V secolo San Fruttuoso apparve in sogno a due monaci spagnoli, chiedendo loro di costeggiare il Mediterraneo finchè avessero raggiunto un'insenatura con una fonte ed una grotta protette da un drago. Il santo avrebbe sconfitto il drago e loro avrebbero potuto fondare lì un monastero.
Questa è l'origine leggendaria dell'Abbazia di San Fruttuoso, da circa trent'anni patrimonio del FAI, e da secoli oggetto di alterne vicende storiche. La famiglia Doria fu alla base del momento di massimo splendore del monastero: la nobile famiglia genovese, infatti, investì ingenti risorse per questo luogo sacro che, dopo la caduta della casata, venne man mano umiliato e ridotto addirittura ad un ricovero per barche ed attrezzature agricole.
Da alcuni anni, però, l'Abbazia è tornata ad essere metà di curiosi ed escursionisti.
I primi arrivano in battello dalle vicine località del Golfo Paradiso o del Tigullio (Rapallo, Portofino, Santa Margherita e Camogli), i secondi - prima di tuffarsi nelle acque blu della baia - percorrono diversi sentieri che confluiscono sull'appartata insenatura.
Da Portofino si raggunge la vetta del monte omonimo e si scendono i 400 metri di dislivello fino alla spiaggia.
Il percorso più affascinante muove da Camogli ma richede attenzione e perizia: presenta infatti diversi tratti esposti che non vanno affrontati con superficialità.
Ammirato il centro storico di Camogli, cittadina marinara, dove spicca la chiesa di Santa Maria Assunta, proiettata verso il mare, si inizia a camminare dall'estremità orientale del paese: le indicazioni sono precise.
Il sentiero si snoda a mezza costa, offrendo straordinarie vedute sulla variopinta Camogli e sulla leggiadra Punta Chiappa, passa accanto alle casematte del Regio Esercito (requisite dalla Wehrmacht durante la II Guerra Mondiale) e poi, con alcuni passaggi molto esposti, raggiunge la baia di San Fruttuoso dove ci si può ristorare e rilassare in spiaggia.
Ritorno sulla via di salita o, più comodamente, via mare.

Condividi su  -