Dal 19 maggio 2000, www.cicloweb.net è on line per proporre itinerari da pedalare e percorsi per vivere al meglio le proprie giornate di vacanza.

Siamo partiti dalle due ruote. E gli itinerari da pedalare sono quasi mille, sparsi per tantissime località dell'Italia settentrionale e non solo. Si passa dalle grandi salite agli itinerari in pianura, dalle ciclabili lungo fiumi e mari ai più severi percorsi per mountain bike.
Ma siamo andati oltre: guide, per conoscere le località, e trekking: per quelle giornate da passare lontani da una sella ed un manubrio!

Ma cosa offre, allora, il sito? Scorri le foto della home page. Ed inizia a sognare la prossima giornata all'aria aperta!

Pedalare in vacanza offre una selezione di tracciati nelle più belle località del nord Italia: scegliendo la regione (o la sezione speciale) si individua poi la località che si vuole esplorare.

Lasciati ispirare raccoglie i percorsi più belli, cui dedicare un'intera giornata sulle due ruote dalle Alpi tirolesi alla collina garganica.

Trekking è invece dedicata a passeggiate ed escursioni. Niente bici in queste pagine, solo scarponi e bastoncini da escursione!

Non mancano poi le nostre guide, per scoprire non solo i percorsi ma anche la storia, la natura e la cultura delle località visitate.

In pianura si propongono le cosiddette "pedalate della domenica" - alzaie dei navigli, strade di campagna, ciclabili lungo il corso dei fiumi - mentre autunno è una pagina ambiziosa, raccoglie infatti tanti suggerimenti per ribaltare un abusato luogo comune, ovvero che la stagione tra ottobre e novembre sia "triste".

Vacanze e reportage è dedicato ai vostri viaggi e raid in giro per il mondo.

Infine, le news, aggiornamenti e novità!

Itinerario del giorno

Val d'Algone
Lasciati Ispirare

Val d'Algone

il percorso per mtb più bello e panoramico, nelle Dolomiti di Brenta

E' davvero uno dei percorsi più belli delle Alpi il giro che consente di toccare val Rendena, val d'Algone, val d'Agola e val Brenta. Viene descritto da Pinzolo ma trattandosi di un anello può ovviamente essere intrapreso da un punto qualsiasi lungo i 60 km di sviluppo, in particolare si può partire da Preore per non iniziare con una lunga discesa.

Il primo tratto porta da Pinzolo (770 mslm) a Coltura (km 22.7, 530 mslm) lungo la statale della val Rendena (o la comoda ciclabile) e la provinciale Sesena-Lisagno da imboccare a Javrè e da seguire appunto fino a Coltura: questi primi chilometri sono sostanzialmente di discesa, con tratti più o meno veloci (in particolare l'attraversamento di Borzago, frazione di Spiazzo, e la picchiata da Javré verso Preore), e lunghi falsopiani (in leggera sali...

Continua a leggere...

Ultima News

Col de la Loze
News

Col de la Loze

il Tour de France 2020 arriverà su un traguardo inedito, utilizzando un percorso solo ciclabile

Il Col de la Loze è diventato l'undicesimo "col" asfaltato più alto di Francia.
Una manna per gli amanti delle pedalate su asfalto o un ennesima cementificazione? Sospendiamo il nostro giudizio e passiamo la notizia come tale: non conoscendo la situazione precedente, non riusciamo a capire se è un'opportunità in più per chi ama pedalare, sacrificando uno sterrato in un'area comunque ecologicamente compromessa dall'impiantistica da sci, oppure un nuovo sacrificio di uno sterrato che poteva appassionare gli amanti della mountain bike.
Già perché sempre più spesso troviamo, anche in aree protette, asfaltature o "stabilizzazioni" di percorsi che si presterebbero a divertenti pedalate in mountain bike e, nel contempo, alla creazione di percorsi artificiali che, peraltro, sono dedicati alle discese (downhill): un esempio è quanto accade i...

Continua a leggere...